EBORISTERIA TRADIZIONALE
Per erboristeria tradizionale bisognerebbe intendere l’uso delle parti delle piante, come rizomi, radici, foglie ecc., che, messe in infusione o per decozione, producono delle soluzioni da bere, oppure l’uso di estratti secchi, molli o tinture, ottenute dalla lavorazione delle suddette piante.
Io per erboristeria tradizionale intendo anche l’uso con formulazioni più moderne, come capsule, compresse, oppure soluzioni alcoliche omeopatiche, dette tinture madri, o l’uso delle soluzioni ottenute dalle parti germinative delle piante, detti macerati glicerici o gemmoderivati, comunque ottenute da piante il cui uso è tradizionale in Occidente, per differenziarla dall’uso attuale arrivato con la globalizzazione che si fa di piante cinesi, indiane e amazzoniche o africane.

Ecco allora che trattiamo tinture madri, macerati glicerici, olii essenziali, estratti fluidi, capsule, compresse, estratti secchi per capsule delle migliori ditte come:
Arkofarm, Solgar, Body Spring, Aboca, Natur Erbe, Longlife, Dott. Giorgini, Natural Point, Erbavita, Gse, Unifarco, Kos, Oti, Villa Stoddart, Laboratoires Boiron.