Un trucco per ogni viso

Tutti i consigli per valorizzare i tuoi lineamenti

Truccarsi… sembra una cosa facile a dirsi! Per ottenere un risultato impeccabile bisogna seguire delle regole, che cambiano a seconda del tipo di viso e di pelle che si ha. Seguitele e sarete bellissime!
Non esistono donne brutte ma solo persone che non sanno valorizzarsi. Con pochi accorgimenti ognuna può mettere in risalto i propri punti forti perchè per ogni viso esiste un make up in grado di valorizzarlo, di dare più luce al suo sguardo, mettere in risalto le labbra, valorizzare il taglio di capelli e mimetizzare piccoli difetti.

PELLE

Il correttore
Dopo aver passato una base per il trucco, ovvero una crema idratante specifica a seconda del vostro tipo di pelle, procedere con il correttore che andrà a mimetizzare eventuali imperfezioni. Il correttore dovrà avere il colore della vostra carnagione, se le imperfezioni da coprire non sono molte, oppure potrà essere verde, per contrastare il rossore di brufoletti o cuperose, albicocca, per rendere la pelle più solare, bianco, per illuminare (sotto gli occhi e al lato del naso) oppure lilla, per le carnagioni chiarissime.

Fondotinta
Proseguire con l’applicazione del fondotinta mettendone poche gocce su fronte, zigomi, naso e mento.
Il fondotinta potrà essere liquido per un effetto naturale (mi raccomando oil-free se avete la pelle grassa!) oppure compatto se ci sono molte imperfezioni da coprire. In questo caso cercate di evitare l’effetto cerone: esagerare troppo con la spugnetta per coprire a tutti i costi brufoletti e cicatrici peggiora la situazione e, alla fine, paradossalmente finisce per mettere in risalto proprio quello che cercavate di nascondere a tutti i costi.

La cipria
È proprio necessaria? Se siete giovani e avete una bella pelle evitatela perchè va a ostruire ulteriormente i pori del viso. Quindi, a meno che non abbiate una pelle particolarmente problematica o dobbiate creare un trucco super resistente, evitate. Piuttosto usate un fondotinta mat e basta, per un effetto più naturale.
Diverso è il discorso per le pelli grasse che, specialmente d’estate, non possono farne a meno.

Il fard
Un p0′ di colore su guance e zigomi dà un tocco “di salute” al viso, ma non esagerate nell’applicazione altrimenti si finisce per avere due guance come Heidi.
Se gli zigomi sono sporgenti mettete il fard con un movimento obliquo partendo dall’attaccatura dei capelli verso la parte esterna dell’occhio. Per zigomi poco evidenti, invece, si colora con movimenti circolari da sotto la parte esterna dell’occhio verso l’alto.

OCCHI

Un buon make up può rendere lo stesso volto malizioso, intrigante o ingenuo a seconda di come si interverrà in questa parte del viso.

Occhi piccoli

Passare sulla palpebra una tonalità di ombretto chiara, per “allargare” lo sguardo; da metà palpebra, applicare un ombretto scuro che si andrà a sfumare verso l’alto mentre, per l’interno dell’occhio, usate una matita bianca. Completare l’operazione con il mascara: se siete molto giovani è preferibile che questo sia di colore marrone anzichè nero, perchè garantisce un effetto più naturale.

Vicini
Usare un ombretto scuro e matita scura da sfumare da metà palpebra verso l’esterno dell’occhio.

Infossati
Dall’interno dell’occhio a metà palpebra usare un ombretto chiaro che dovrete sfumare con uno più scuro da metà palpebra in sù. Matita bianca all’interno dell’occhio per illuminare lo sguardo.

Sporgenti
Ombretto scuro sopra e sotto l’occhio, da sfumare verso l’esterno. Completare tutto con la matita nera.

Il consiglio: prima di truccare questa delicatissima parte del viso passate un velo di crema idratante e, successivamente, un copri occhiaie che, oltre a mimetizzare questo difetto, ha anche la funzione di proteggere la zona del contorno occhi dai raggi UV.

LABBRA

Si possono valorizzare con rossetti e gloss di infiniti colori e sapori. Colori chiari o scuri vanno dosati bene a seconda del momento della giornata: un rossetto rosso fuoco può risultare eccessivo, addirittura volgare, per uscire un pomeriggio con le amiche mentre è l’ideale se si esce la sera e si abbina a un abbigliamento intrigante. Anche la forma delle labbra incide su trucco e colore.

Carnose
Il 1° passo per truccarle è passarci sopra un velo di fondotinta, lo stesso passato sul viso, così da mimetizzarne i margini; ridisegnare i bordi delle labbra mantenendosi all’interno e puntare su tonalità opache e scure. Per dare volume alle labbra usare un rossetto scuro per la parte interna e uno più chiaro per quella esterna. Le labbra molto carnose con colori troppo accesi possono risultare “eccessive“: in questo caso andrebbero preferiti gloss e tonalità neutre.

Sottili
Ridisegnare il bordo delle labbra, passando leggermente all’esterno ma senza esagerare. Evitare tonalità scure e metalliche e preferire invece rossetti dai colori caldi e accesi sui quali, per dare un effetto di maggior volume alle labbra, si potranno creare dei punti luce applicando sopra il gloss.

Ricordate comunque che la bellezza è innanzitutto uno stato d’animo. Lavorate su voi stesse, non solo sulla vostra faccia!

Disponiamo delle linee trucco della Dolomia, Bionike, certificate a bassissimo contenuto di nikel 1 p.p.m., e ipoallergeniche.

Inoltre, disponiamo del trucco della Euphidra, Santangelica, Vichy.